domenica 17 settembre 2017

LA DOMENICA DELLE SALAMELLE

Ogni volta scrivere delle corse della domenica diventa sempre più difficile.
Queste Salamelle hanno l'abitudine di spargersi ovunque!
Ed ecco quindi che questo fine settimana di settembre è stato caratterizzato da diverse corse. Ma vediamole un po'....

Oggi abbiamo avuto due Salamelle impegnate a Milano alla Salomon City Trail, Flo e Rondinella. Flo ci descrive così l'esperienza vissuta...

"Premetto che, se proprio dovessi scegliere un trail da fare, preferirei qualcosa di più selvaggio.. Anche se correre nella città dove ho trascorso buona parte dell'adolescenza ha sempre il suo fascino! Comunque.. Passo ora al meglio e al peggio di questa "Salomon Running 2017"..Top: il percorso é molto intrigante.. Il meglio sono senz'altro stati l'attraversamento del centro cittadino (stranamente, non ho sentito borbottii o lamentele..) e la zona tra la montagnetta di San Siro e il Parco del Portello! Fantastico correre in quelle zone con i suonatori di cornamuse in sottofondo! Infine, il dono divino della media di Paulaner al traguardo! Yesss! Flop: i ristori, sia lungo il percorso che al traguardo.. Nei primi, neanche un pezzetto di frutta.. Il secondo, invece, non c'era proprio! E poi il caos interminabile a ritirare le sacche all'arrivo.. Delirio! Tutto sommato, una bella esperienza! Anche per chi ha meno km nelle gambe, la possibilità di fare il percorso intermedio (13-15km.. Fatto l'anno scorso.) rimane una bella alternativa! E comunque.. Forza "Salamelle"!



Per la corsa di Pregnana pubblichiamo qui le parole di Ambross:


Per le foto clicca qui!

Infine questa mattina abbiamo corso anche a Ozzero.

Partenza alle 7 del mattino con nuvoloni in agguato, freddo, un po' di stanchezza post corsa (e spritz) della sera prima a Pregnana e raffreddore incipiente. 
Dato che con alcune Salamelle sono tre giorni di fila che corriamo, oggi andremo tranquilli.

Siamo un bel gruppetto: Alex tornato dalle ferie, Marassi in trasferta da Genova, Gaudo 74 e Il Diablo aggiuntisi la mattina stessa che temerari si presentano in maniche corte, gli amici svizzeri Annalisa e Bruno e Gian, che oggi presta servizio al tavolo Fiasp. Gigi bigliettaio. Gian cerca un caffè, per dare un po' di carica a questa mattinata. 

Foto di gruppo e si parte per i diversi percorsi da 9, 16 e 21 km. 
Si aggiunge in corsa Andrea Panda, che ci fa compagnia solo per cinque minuti e poi prosegue con il suo ritmo spedito.

Il percorso è molto bello, un po' in paese, un po' nel Parco Sud, un po' attraverso le cascine nella zona. Belli gli scorci della campagna di Ozzero, non a caso la corsa si chiama "Tra Ris e Mengon".

Dopo uno sterrato in mezzo ai boschi tra pozzanghere e fango fresco, ci troviamo con tutto il gruppo al secondo ristoro al 10° km al bivio tra il percorso dei 16 e dei 21.

Non volevo forzare ma mi lascio convincere dal "Club 21" a proseguire per la strada più lunga sempre a ritmo blando. Il percorso dei 21 non è altro che un anello che passa da Fallavecchia e ritorna al ristoro del 10° km. Con tutta calma e sfiorati dal pensiero di rallentare o fermarci, arriviamo finalmente al traguardo dove ci aspetta un ottimo risotto, panini e dolci vari.

Il riconoscimento è una bottiglia di vino e un cesto per il gruppo.

Da menzionare il cane Aron degli amici della ia Baracca di Ossona che per 5 minuti è stato anche la nostra mascotte.

Il cielo grigio si è aperto ed è uscito pure il sole, regalandoci uno dei percorsi più belli che mi sia capitato di fare. Scusate se mi ripeto ma svegliarsi presto la domenica per correre e scambiare due chiacchiere e tante risate con le Salamelle, vale sempre la pena.

PS: Facciamo uno grosso in bocca al lupo a Eugenio, che trascorrerà un anno in USA per studiare e che ha lasciato a papà Gigi il compito di raccontarci, in corsa, le sue avventure dal Missouri. Mentre correremo ti penseremo, ogni tanto la domenica mattina ti fischieranno le orecchie, ma siamo sicuri così sentirai più forte il nostro affetto salamellico. Alla fine "ci vuole poco per sentirsi più vicini".


Per le foto clicca qui!