domenica 8 ottobre 2017

DOMENICHE IMPEGNATIVE

Domenica davvero impegnativa per le Salamelle.


DEEJAY TEN

Due parole sulla #deejayten, vale la pena una volta farla, occorre considerare lo sbattimento per chi non vive a Milano, stai in ballo tutta la mattina dalle 6,30 alle 13,00 e alla fine hai corso 10km...certo correre a Mi può essere suggestivo.. Per me é più suggestivo correre all'aperto che in mezzo ai palazzi, comunque mi é piaciuta l'atmosfera e il colpo di colori di 4 magliette verdi in mezzo a 39996 magliette arancioni. (Renato)

Per noi la DeejayTen è sempre un appuntamento fisso. Non è certo per fare PB o chissà che ma ci piace l'atmosfera e soprattutto la maglietta! Quest'anno una marea arancione ha invaso Milano. Anche noi come Renato ci siamo detti "vale la pena una volta farla".... e non abbiamo più smesso! Ottima la compagnia, tempo stupendo e Milano (stranamente) accogliente! (Bobby Jean e The Hump)


DOPO DI NOI...

La domenica delle Salamelle non è stata solo corse. Siamo stati anche presenti  all'inaugurazione del centro "Dopo di Noi, con Noi" degli amici di Anfass. Crediamo che le foto parlino da sole....


TRAIL DI GORBIO

Weed end con trasferta oltre confine per il trail di Gorbio, piccolo paesino nell'entroterra di Menton. 

Percorso con panorama mozzafiato, 16 km con 1000 metri di dislivello positivo nei sentieri che sovrastano la costa Azzurra. La fatica è stata ripagata dalla bellezza del panorama che solo i trail ti sanno dare.

Peró...si c'è un peró...per chi dovesse fare dei trail oltre confine, sappiate che i francesi (al contrario di noi italiani veri maestri della ristorazione), beh loro non mettono nessun tipo di ristoro lungo il percorso, neanche l'acqua per poter riempire le borracce, lo si fa tutto in completa e assoluta autonomia idrica, e noi non lo sapevamo... per fortuna avevamo abbondato con un litro d'acqua a testa altrimenti era da rimanerci secche disidratate visto il caldo. Tuttavia all'arrivo siamo state accolte  da un ristoro con coca cola fresca, uvetta, banane, madeleine (che dicono sia un 
dolce francese ma per me è paro paro al plume cake) e in fine la pasta in bianco con l'emmental ...si l'emmental non il formaggio grana, bella stracotta e senza un filo d'olio, in pratica una matonella. Per fortuna ci avevamo dato dentro con le madeleine e le banane.

Comunque i trail, spezzano la monotonia della corsa su strada, sono faticosi, anche perchè bisogna stare sempre attenti a non spezzarsi le caviglie e rotolare a valle mettendo i piedi male, ma ti regalano l'emozione di vedere paesaggi fantastici...provare per credere!



Per tutte le foto di oggi, clicca qui!